Vai al contenuto

News per “Hellboy: Rise of the Blood Queen”

Secondo quanto riferito dal regista del prossimo "Hellboy: Rise of the Blood Queen", il film sarà vietato ai minori, cupo, dai tratti horror e farà poco uso della computer grafica per valorizzare un imponente lavoro di trucco e make-up e rendere la visione molto più realistica. David Harbour raccoglierà il mantello di Ron Perlman e erediterà la forza di Helboy, l'eroe creato da Mike Mignola.

Il regista Neil Marshall ha tenuto a precisare che cercherà di essere il più concreto possibile. Ha poi detto: "Mi piace avere delle cose da filmare con la mia macchina da presa e utilizzare la computer grafica, che è uno strumento magnifico, per migliore o espandere il mondo che racconto, ma non voglio che diventi un sostituto della realtà quando esiste una realtà che sono in grado di riprendere”.

Tali affermazioni non possono che farci sperare in un'ottima trasposizione del personaggio. Proseguire, o per meglio dire, riavviare il franchising dopo i due cult di Del Toro non sarà affatto facile, ma è una sfida che Marshall e Harbour hanno accettato con grande piacere.

Redazione: CineHunters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: