Vai al contenuto

La Disney non riesce a trovare attori adatti per il live-action di “Aladdin”

Il remake in live-action di Aladdin ha, per il momento, due sole certezze: la regia di Guy Ritchie e la scelta di Will Smith per impersonare il Genio. Al momento, però, la produzione ha subito una brusca frenata e ha rimandato l'inizio delle riprese previste inizialmente per il mese di luglio.

Ci sono, infatti, grossi problemi relativi alla scelta del cast: la Disney non riesce a trovare attori consoni ai ruoli di Aladdin e Jasmine. Per i due protagonisti, la Disney vorrebbe giovani sconosciuti mediorientali o indiani, in grado di recitare e cantare. Da marzo ad oggi si sono svolti più di duemila provini senza riscontrare un buon esito.

In attesa dei prossimi sviluppi sulla vicenda, vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato al classico del 1992: "Aladdin - Un diamante allo stato grezzo" cliccando qui

Redazione: CineHunters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: