Vai al contenuto

108 anni fa, l’ultima notte del Titanic

"Dall'alto della coffa del nuovo transatlantico della White Star, il Titanic, la vedetta Frederick Fleet scrutava la notte luminosa. L'aria era calma, limpida e terribilmente fredda. Non c'era luna, ma il cielo, senza nubi, brillava di stelle. L'atlantico sembrava un piano di vetro levigato; tutti, in seguito, avrebbero detto di non averlo mai visto così calmo. Era la quinta notte del viaggio inaugurale del Titanic verso New York, ed era ben chiaro ormai che non si trattava della più grande, ma anche della più bella nave del mondo."

E' questo l'incipit con cui Walter Lord cominciò la sua accurata ricostruzione delle ultime ore del Titanic. Il resoconto di Lord, così scrupoloso e ricco di dettagli, è tutt'oggi ritenuto il più fedele, il più veritiero, il più drammatico mai scritto in merito al disastroso naufragio di quella che fu, allora, considerata la nave dei sogni.

108 anni fa, precisamente la notte tra il 14 ed il 15 aprile del 1912, il piroscafo, gioiello dei cantieri Harland and Wolff di Belfast, entrava in rotta di collisione con una montagna di ghiaccio. Due ore dopo, nelle gelide acque dell'Atlantico, la nave si sarebbe inabissata, spezzandosi in due tronconi.

Negli articoli che seguono ripercorriamo il fascino e lo splendore arcano evocati dalla storia del Titanic. A guidarci in questo viaggio a ritroso sarà la trasposizione cinematografica di James Cameron, l'adattamento più famoso dedicato alla maggiore e simbolica tragedia marittima di tutti i tempi.

"Un'anima dell'oceano – L’affondamento del TITANIC tra cinema e realtà". Potete leggere l'articolo cliccando qui.

“Titanic - 1997 – L’arte è un dono offerto a noi tutti". Potete leggere l'articolo cliccando qui.

"I simbolismi di Titanic - 1997". Potete leggere l'articolo cliccando qui.

"Titanic - Negli abissi del tempo". Potete leggere l'articolo cliccando qui.

Redazione: CineHunters

Vi potrebbero interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: