Vai al contenuto

A grande richiesta, visto l'entusiasmante successo ottenuto nei tre giorni di programmazione con un incasso superiore ai 400mila euro, torna al cinema "Raffaello, il principe delle arti".

Il lungometraggio prodotto da Sky 3D e distribuito da Nexo Digital è il primo film per il grande schermo dedicato alla figura del leggendario artista. L'opera ha come protagonista Flavio Parenti, e indaga la vita di Raffaello dalle sue origini fino alla sua imponente formazione artistica. Il film è scandito dalle voci narranti di Antonio Paolucci, Antonio Natali e Vincenzo Farinella.

Il film, oltre a mostrare analisi delle opere di Raffaello da un punto di vista innovativo, propone la ricostruzione analitica di opere andate perdute.

Molte sono le sale italiane che hanno aderito all'iniziativa, "Raffaello, il principe delle arti" verrà proposto nuovamente oggi 19 aprile e domani 20 aprile. Un'occasione da non perdere!

"Raffaello, il principe delle arti" verrà in seguito distribuito in altri 60 paesi nel mondo.

Redazione: CineHunters

L'arte di Raffaello non è soggetta al tempo... e neppure alle date. Il lungometraggio prodotto da Sky 3D sarà ancora al cinema, visto l'ottimo apprezzamento del pubblico, il 19 e 20 aprile. L'opera dedicata alla vita e alla formazione artistica di Raffaello, prima in assoluto, è riuscita a andare oltre la sua programmazione iniziale.

"Raffaello, il principe delle arti" ha incassato più di 400 mila euro, un risultato che certifica l'amore del pubblico italiano per la cultura.

Redazione: CineHunters

Oggi è l'ultimo giorno per poter vedere al cinema "Raffaello, il principe delle arti", il lungometraggio che porta per la prima volta sul grande schermo la vita del grande artista. Questa trasposizione è stata distribuita dalla Nexo Digital per tre giorni soltanto: 3, 4 e 5 aprile. Verrà in seguito distribuito in oltre 60 paesi nel mondo.

Prodotto da Sky 3D, con la collaborazione di Sky Cinema e Sky Arte, l'opera ha come protagonista Flavio Parenti, e indaga la vita di Raffaello dalle sue origini fino alla sua imponente formazione artistica. Il film è scandito dalle voci narranti di Antonio Paolucci, Antonio Natali e Vincenzo Farinella.

Il film, oltre a mostrare analisi delle opere di Raffaello da un punto di vista innovativo, propone la ricostruzione analitica di opere andate perdute.

Redazione: CineHunters

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: